COME SMETTERE DI FUMARE

WWW.INTERNETMANIA24.COM

PARLA IL NOSTRO ESPERTO

Come smettere di fumare? Non è una cosa semplice ma è possibile farlo. Posso parlare per esperienza personale in quanto ex fumatore. Da anni mi occupo di sviluppo personale e non ho mai aiutato nessuno a smettere di fumare perché ero un fumatore. In PNL questo atteggiamento si chiama “congruenza”: se fumo come posso aiutare qualcuno a smettere?   Lo stesso vale per chi non ha mai fumato: se non ha mai aspirato una sigaretta in vita sua come può insegnare a qualcuno come smettere di fumare? Forse può insegnare a chi non ha mai fumato come non toccare una sigaretta. Chi non ha mai fumato non sa cosa sia l’astinenza dal fumo e tutti i comportamenti inconsci che ti portano ad accendere una sigaretta al di là della tua consapevolezza.   Essere congruenti è fondamentale quando fai il coach e/o il trainer.   Ad esempio, può uno che non hai mai fatto il venditore insegnare tecniche di vendita? Mi sembra ovvio che non può farlo in quanto parlerebbe di qualcosa che non hai mai REALMENTE testato sulla sua pelle.     Le mie osservazioni  Dato che ho smesso di fumare e so come si può fare, voglio condividere con te alcune mie osservazioni.   Iniziamo col dire che un fumatore incallito è un po’ come un tossicodipendente. Affermazione forte? Non credo: prova a togliere per un paio d’ore le sigarette ad uno che fuma più di un pacchetto al giorno e vedrai la ferocia nei suoi occhi.   Molti credono che si possa smettere di fumare gradualmente, ma è un’illusione: bisogna farlo DRASTICAMENTE. Si, se vuoi smettere, dall’oggi al domani non devi più toccarne una sigaretta. Inoltre, ricorda: non cedere mai alla tentazione di fumarne una a distanza di tempo. Se lo farai, inizierai nuovamente a fumare vanificando tutto.     Smettere di colpo?  Come è possibile smettere di fumare di colpo? Modellando molti ex fumatori ho scoperto che lo fanno grazie ad un grosso spavento: un infarto, tossire sangue o finire all’ospedale per colpa del fumo. Solo di fronte alla REALE possibilità di morire la gente smette di fumare.   Penserai: ma se si sa che il fumo accorcia la vita, perché non si smette? Perché non se ne ha la percezione. Mentre si fuma, non si ha la percezione che i propri vasi sanguigni tendono a restringersi aumentando REALMENTE le possibilità di ictus, danni agli organi per ipertensione ecc..   Si, hai capito bene…il fumo è restringe i tuoi vasi sanguigni. Se sei un uomo pensa anche a questo: la tua virilità si  potrebbe abbassare anno dopo anno.   A volte penso che chi sta dietro la lobby del tabacco pensi ai fumatori come a degli idioti: fumano, si accorciano la vita aumentando le possibilità di morire orrendamente e arricchiscono chi li sta ammazzando. Sai qual è la cosa più esilarante? È tutto legale e voluto dai fumatori.   Quindi, per smettere ci vuole un grosso spavento. Però, molto probabilmente potrebbe essere troppo tardi: quando arriverà potrebbe essere quello letale. Infatti, quelli che smettono grazie alla paura della morte sono fortunati! Molti altri non hanno il tempo di smettere perché ci rimettono le penne subito!     La PNL e come smettere di fumare La PNL offre strumenti eccezionali per ottenere questi risultati grazie, ad esempio,  alla “proiezione di vita”: posso simulare nella tua mente cosa ti accadrà se non smetti di fumare facendoti prendere lo spavento utile per dire addio alle sigarette.   Ma non è così semplice: dopo aver smesso devi smaltire la nicotina nel sangue e ti ci vuole un po’ di tempo.   Non solo: vi sono tutta una serie di neuro-associazioni che ti inducono a riprendere. Ad esempio, bevi il caffè e ti accendi una sigaretta; esci dal cinema e ti accendi una sigaretta; ecc..   Queste neuro-associazioni createsi negli anni sono facilmente eliminabili con la PNL (o con tanta buona volontà).     Le conclusioni Vorrei concludere questo breve articolo dicendo che smettere di fumare non è semplice ma è possibile. Molti “non fumatori” dicono: “Ma smetti! Cosa ci vuole!”. Da ex-fumatore posso dire che è davvero stupido pretendere che un fumatore smetta solo perché gli si dice di farlo.   Un fumatore smette solo quando ha una forte motivazione a farlo. In questo caso la PNL è davvero utile, ma deve volerlo davvero. Se un individuo non è convinto di smettere di fumare, non vi sono tecniche che tengano.   Infine, in questi tempi di crisi economica, un fumatore potrebbe ritrovarsi una vera fortuna in tasca dopo qualche anno se smettesse di fumare. Tieni conto che uno che fuma un paio di pacchetti al giorno, dopo 3 anni, brucia dai 7.000 ai 10.000 euro. Ti sembra poco?   Insomma, smettere di fumare ti allunga la vita risparmiandoti una morte orribile, ti fa finalmente sentire odori e sapori, fa bene alle tue finanze e ti rende più gradevole perché smetti di puzzare! 

CONDIVIDI SU:

AREA COMMENTI

Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    mini.titan (martedì, 16 settembre 2014 01:16)

    Ho capito, questi link che dicono (come smettere di fumare) li ho letti molte volte, ma
    non sarebbe il caso di fare fede al titolo e dire; come smettere di fumare in una maniera un pochino più concreta ?