LA MASTURBAZIONE FA MALE ?

La masturbazione non è una manovra dannosa se effettuata in maniera regolare, non spasmodica o incontrollata. E' un modo per raggiungere l'orgasmo anche per chi non ha la possibilità di conseguirlo assieme ad una o un partner. Potrebbe (ma non è detto) essere un segnale di una qualche problematica psico-emozionale  (con tutta probabilità non grave). La cosa importante è non focalizzarsi solo su questa pratica sessuale e non farla diventare un'esclusiva scelta per iniziare e concludere la propria attività sessuale. Quando la pratica autoerotica si sostituisce ad un sano rapporto con gli altri, diventando un comportamento compulsivo, incontrollato, che ha il bisogno di essere effettuato in una maniera meccanica e rituale e che finisce con l'interferire nella vita quotidiana, creando problemi di relazione, è opportuno rivolgersi ad uno specialista (psicologo o sessuologo).

Non esistono limiti di numero sulla Masturbazione. In condizioni di normalità oggi, persino l'Organizzazione Mondiale della Sanità ha accettato la masturbazione come una via sicura per vivere il sesso. L'auto-piacere erotico è un modo di praticare il sesso sicuro al 100%: non vi è infatti possibilità di infezione, di contrarre malattie a trasmissione sessuale. Inoltre come riportato da altri studi la masturbazione fa bene alla salute e al cancro alla prostata: soprattutto se effettuata  tra i 20 e i 50 anni, per cinque volte alla settimana, sarebbe il più potente mezzo di prevenzione del cancro alla prostata.

Spesso i genitori sono spaventati dall'auto-erotismo dei propri figli. La storia della nostra società ha elevato dei tabù verso tale pratica e molti altri impulsi sessuali. Così, se un genitore scopre il proprio figlio o la propria figlia che si masturba, può capitare che ritenga giusto fare smettere tale pratica. Un intervento brusco può traumatizzare i ragazzi e il loro approccio alla sessualità. Non c'è nulla di anormale nel masturbarsi, né da adolescenti, né a sviluppo sessuale completato, divenuti uomini e donne. Per l'uomo e la donna, come per l'adolescente, masturbarsi serve a prendere confidenza con il proprio corpo e con i meccanismi che ci danno il piacere. La masturbazione non è negativa di per sé se non diventa una condizione patologica. La masturbazione non è che una strada per prendere consapevolezza della propria sessualità.
Inoltre, la masturbazione può costituire una soluzione per far vivere l'intimità e la sessualità a quelle coppie in cui uno è malato, o dove i partner non riescano a raggiungere l'orgasmo attraverso la penetrazione ordinaria.

Masturbazione di coppia:  La masturbazione costituisce uno scambio affettivo importante e quando la coppia riesce a praticarla individualmente, stando uno di fronte all'altro, costituisce un momento di condivisione dei momenti più segreti ed intimi e favorisce una maggiore comunicazione nella coppia.
Nel secolo scorso ero di uso comune, affermare che la masturbazione provocasse problemi alla vista. Di sicuro l’autoerotismo maschile non è direttamente collegato allo stato di salute dei nostri occhi. Però più che l’oculista, potrebbe essere l’urologo interessato all’argomento.

AREA COMMENTI

Scrivi commento

Commenti: 0

CONDIVIDILO SU:

WWW.INTERNETMANIA24.COM