Era giunto il momento di dare alcune informazioni su Twitter e sul suo mondo. Ne approfitto per scusarmi con quanti me lo hanno chiesto da diversi mesi. Il tempo ultimamente è veramente centellinato. L’importante è avervi posto rimedio giusto?
Twitter – Cosa è:

Twitter (tradotto dall’inglese “Cinguettio”) è un servizio di micro-blog sociale che consente a singoli utenti e gruppi di operatori di pubblicare i loro ultimi aggiornamenti e di poterli condividere.

In pratica è un servizio attraverso il quale è possibile comunicare e rimanere in contatto comunicando ai tuoi sottoscrittori “cosa stai facendo”.

Come si usa:
In Twitter puoi scrivere un messaggio di non oltre 140 caratteri tramite:
- inserimento diretto nel riquadro bianco in alto di Twitter
- web Messenger
- telefono cellulare (attraverso sms)

Cosa si scrive?:
Come si evince anche dal nome lo scopo di Twitter è quello di comunicare in tempo reale cosa si sta facendo in un determinato istante. C’è chi lo usa quindi per raccontare la sua giornata o per segnalare link o foto (e video) interessanti. Ci sono però anche siti istituzionali o informativi che “twittano” per segnalare le ultime notizie e via dicendo.
Diciamo che fondamentalmente un’azienda dovrebbe usarlo per “fare rumore” e per aggiornare i propri “followers” su ciò che accade intorno al brand dell’azienda stessa.

Followers e Following:
I followers sono gli utenti che hanno scelto di scelto di seguirci.
I following sono gli utenti che seguiamo.


Una volta compilati tutti i campi (ti consiglio di scegliere uno username “in sintonia” col tuo nome o brand o prodotto, anche perché esso sarà parte del tuo indirizzo personale Twitter) clicca su Create my account.


Sei pronto?
Una volta effettuata la registrazione si viene reindirizzati sulla home page di Twitter nella quale quindi pubblicheremo i nostri Tweet, ovvero ciò che stiamo facendo.
Ti basterà semplicemente scrivere ciò che stai facendo nel campo di testo What are you doing? e premere il pulsante Update per vedere il tuo testo pubblicato (ricorda i Twitt devono avere una lunghezza massima di 140 caratteri)


Un consiglio:
Usa nei tuoi twitt la terza persona singolare (Es: sta vedendo un film; gli piace questo sito, ecc).
Ricorda inoltre che i tuoi twitt verrano pubblicati nella tua pagina personale, che ha per indirizzo http://twitter.com/tuonomescelto esaranno visibili da chiunque si colleghi al tuo spazio web.

Come faccio a seguire i Twitt delle persone che mi interessano?
Anche questa operazione è semplicissima.
Collegati alle pagine personali Twitter di chi ti interessa e premi il pulsante Follow(posto sotto al nome).

Da questo momento tutto ciò che accade e scrivono le persone che segui ti verrà mostrato nella tua pagina personale.

Ricorda:
Ti capiterà poi di vedere spesso che molti twitt iniziano con @nomeutente.
Si tratta di twitt rivolti ad un preciso utente.  Ad esempio, un amico ti chiede se vuoi andare al cinema con lui ( ti scriverà quindi: chiede a @nomeutente se verrà al cinema). Anche tu farai la stessa cosa, gli risponderai iniziando con lo scivere il nome utente del tuo amico preceduto dalla chiocciola.

Twitter o Facebook?
Credo non sia possibile stilare una classifica, in quanto si tratta di 2 fenomeni molto diversi.
Facebook è il social network per eccellenza e si caratterizza per il fatto che è il miglior strumento al mondo per trovare vecchi amici, colleghi, parenti ed ex compagni di classe.
Twitter invece è un social differente, non consente infatti di fare conoscenze o di trovare nuovi amici ma ti permette di seguire o discutere di argomenti specifici (grazie a questa caratteristica però ti sarà possibile seguire e essere seguito da persone “interessanti” in relazione ai tuoi argomenti”).

Perché dovrei usare Twitter?
- Perché Twitter è un ottimo strumento per farsi conoscere e fare promozione. Funziona benissimo ad esempio per i nuovi siti e per farli conoscere in breve tempo.

- Perché inoltre consente (se ben sfruttato) di indicizzare molto bene le pagine del tuo sito (attraverso i tuoi twitt) sui principali motori di ricerca.

 

 

CONDIVIDI SU:

AREA COMMENTI

Scrivi commento

Commenti: 0